ì

PAVIMENTAZIONI CONTINUE RESINOSE
(senza soluzione di continuità)


Da parte del settore industriale, sanitario, commerciale e privato, E' cresciuta la consapevolezza dell'importanza che i pavimenti rivestono nella produzione, movimentazione merci, e nella valorizzazione degli spazi, líevoluzione delle esigenze impone pavimenti in grado di soddisfare le condizioni ambientali e di lavoro previste dalla destinazione d'uso.
Le prestazioni di un pavimento possono essere migliorate con l'impiego di resine opportunamente formulate in grado di risolvere i molteplici problemi che interessano i vari settori.
Si tratta di proprietà fondamentali che le resine epossidiche possiedono in misura mediamente più elevata rispetto alle altre resine sintetiche.

RESINE EPOSSIDICHE IDROCOMPATIBILI
Banalizzando le proprietà, è possibile affermare che questi speciali formulati mantengono i livelli prestazionali e protettivi tipici delle normali resine epossidiche e nello stesso tempo, presentano una semplicità applicativa paragonabile a quella delle più comuni idropitture.

RESINE EPOSSIDICHE
Fra i rivestimenti polimerici adatti per assicurare una valida protezione i prodotti di natura epossidica hanno da sempre destato il maggior interesse. Queste resine, possiedono infatti un "pacchetto" di caratteristiche potenzialmente risolutive nei confronti delle problematiche esaminate ed in particolare:
- Resistenza all'invecchiamento
- Resistenza agli agenti chimici
- Resistenza agli agenti atmosferici
- Impermeabilità
- Aderenza
- Ritiro praticamente nullo
- Resistenza all'abrasione
- Resistenza meccanica
- Resistenza alla fatica
- Dielettricità

Si tratta di caratteristiche tutt' altro che trascurabili se si tiene conto che, in questo modo, la risposta più affidabile alla necessità protettive delle strutture porose esposte è resa disponibile e "sicurs" anche per le normali organizzazioni di cantiere.
L' applicazione delle resine epossidiche in emulsione acquosa infatti è priva di particolari difficoltà e può essere affidata a mano d' opera ordinaria. E' un grosso passo avanti se si pensa che per l' applicazione delle resine epossidiche normali, così come avviene anche per gran parte dei prodotti sintetici ad elevate prestazioni, è al contrario richiesto l' intervento di "specialisti".

Designed by Mediacentro